Melo Rosa Romana RADICE NUDA

10,00

Vecchia cultivar invernale diffusa in alcune località dell'Appennino emiliano. I frutti sono di pezzatura media o grossa, rotondeggianti, schiacciati, con buccia giallo verdastra, macchiata di rosa intenso. La polpa è bianca, piuttosto tenera, succosa, poco zuccherina, lievemente acidula. Albero vigoroso, a portamento relativamente espanso. Matura il 10 febbraio.

Ogni astone viene spedito in radice nuda, potato e di anni 1 di età.

Esaurito